Breve guida ai plug anali

Cos’è un plug anale

Tra i giocattoli anali il più famoso ed utilizzato è il plug anale.

Un plug anale è un sex toy – o giocattolo sessuale – che viene utilizzato sia in preparazione alla penetrazione anale, per renderla meno dolorosa e più confortevole, sia durante i preliminari per aggiungere piccantezza, sensualità ed erotismo al rapporto.

Lo scopo principale di ogni giocattolo anale e, più ingenerale di tutti i sex toys, è quello di dare piacere a chi li utilizza: è per questo che, in relazione ai plug anali, è meglio cominciare con uno di piccole dimensioni, aumentandole in maniera lenta e graduale per garantire il massimo del comfort ed il maggior divertimento possibile.

Un plug anale può avere o una forma fallica oppure la forma di un cuneo; la punta è sempre arrotondata per garantire una penetrazione anale che sia la più facile possibile ed è sempre liscio, per evitare di provocare microlesioni e lacerazioni nella parte terminale del retto.

Quando si vuole acquistare un giocattolo anale è necessario osservare alcuni accorgimenti. Il primo fra questi è assicurarsi che il plug anale abbia una base larga: se non l’avesse, il plug potrebbe scivolare all’interno del corpo e questo è molto pericoloso. Bisogna inoltre prestare un po’ di attenzione al materiale con cui il plug anale è fatto: in commercio ne esistono di differenti tipologie, per offrire una varietà soddisfacente a chi desidera approcciarsi alla penetrazione anale o desidera approfondire la conoscenza d’essa; ogni materiale ha diverse procedure di sterilizzazione ed è bene informarsi adeguatamente.

La sterilizzazione infatti è una pratica importante per evitare malattie o infezioni e ogni materiale va trattato adeguatamente per evitare di rovinare il sex toy: per esempio, la plastica si può bollire ma il silicone no, alcuni materiali tollerano l’uso di saponi antibatterici ma altri richiedono prodotti specifici. Infine, nel caso in cui siano più persone ad usare lo stesso plug anale, sarebbe opportuno utilizzare un preservativo, sempre per tutela della salute propria ed altrui.

Plug anali, lubrificanti e fantasia

Al sesso anale è meglio arrivare per gradi, procedendo con la maggior calma e tranquillità possibili – visto e considerato che l’ano è una zona particolarmente delicata del corpo, sia maschile che femminile.

Quest’orifizio, al contrario della vagina, non ha infatti una propria produzione di secrezioni: quindi è indispensabile scegliere un buon lubrificante che aiuti l’inserimento di un giocattolo anale o la penetrazione vera e propria. Bisogna prestare un pochino di attenzione nella scelta del lubrificante: è meglio che siano specifici per il sesso anale ed è meglio che siano a base d’acqua, poiché – ad esempio – i plug fatti di silicone si rovinano se si utilizza un lubrificante a base di silicone.

Essere rilassati nel momento dell’inserimento del plug è sicuramente un plus non indifferente: all’inizio infatti una penetrazione anale può essere un po’ dolorosa e fastidiosa, soprattutto per il fatto di percepire un corpo estraneo dentro di sé; inoltre bisogna ricordare che l’ano nasce per espellere e non per trattenere, quindi la calma, la rilassatezza e la dolcezza sono indispensabili per far accettare un movimento contrario a quello naturale.

Il plug anale ed il lubrificante aiutano senza alcun dubbio a prepararsi al sesso anale, ma non bisogna dimenticare che sono soprattutto strumenti concepiti per dare piacere, per regalare emozioni intense e per garantire erotismo di alta qualità. I plug anali, creati per essere usati indifferentemente da uomini e donne, sono ideali per dar sfogo alle fantasie più piccanti e proibite, per creare giochi e per stabilire una complicità profonda e sensualissima tra due persone.